Ballata per il Ballonaio

Stasera alle 21.00 il Teatro di Pianello V.T., recentemente inaugurato, ospiterà lo spettacolo “Ballata per il Ballonaio”, scritto da Alberto Bellocchio con la regia di Flavio Ambrosini. Sul palco reciterà una compagnia teatrale particolare. Si tratta di una fusione tra la Compagnia del Castello di Castelnuovo V.T., che presta tre suoi attori, e due Povar […]

La scoordinata sorpresa finale

La sorpresa finale fa parte della tradizione della data di S. Stefano (di cui ho già parlato in questo post): ogni anno prepariamo qualcosa di diverso per augurare buone feste, dalle poesie alle canzoni. Questa volta abbiamo esagerato e abbiamo scelto la canzone conclusiva di Aggiungi un posto a tavola, dal momento che l’azione della commedia […]

Buona la prima (e anche la replica)

La prima di La peinsion dal pret si è svolta all’insegna della sorpresa. All’ora di pranzo del giorno stesso una nostra attrice ci ha avvisati che una febbre da cavallo la tratteneva a letto. La sostituta, scelta perché aveva già recitato con noi, ha letto la parte (una delle principali) direttamente dal copione. Con così poco preavviso è stato miracolo anche […]

Prima della prima: “merda, merda, merda!”

Una compagnia si augura sempre che al proprio spettacolo venga ad assistere un folto pubblico. Prima di entrare in scena, quindi, si dice: “Merda, merda, merda!”. Perché? La spiegazione è la seguente: in passato, si andava a teatro in carrozza; più pubblico c’era, più carrozze si fermavano davanti al teatro; più carrozze c’erano, più cavalli […]

A ciascuno il suo mestiere: il montaggio delle scenografie

I Povar Lucc non hanno tecnici di scena. Prima di ogni spettacolo, sono gli stessi attori della compagnia che preparano il palcoscenico. Nel montare le scene, la compagnia si divide in due parti ed entrambe hanno compiti ben precisi: gli uomini fanno il lavoro sporco, le donne, più che altro, danno ordini e consigli estetici. […]

Aspettando la commedia

Attraversando la piazza del paese dove abito, sono stata fermata dalla signora G. C., che mi ha chiesto preoccupata se anche quest’anno avrei recitato con la compagnia per S. Stefano. Lì per lì la preoccupazione della signora mi è sembrata un tantino esagerata. Dopotutto è anni che recitiamo nello stesso giorno nello stesso salone alla […]

The show must go on

Gli attori teatrali sanno bene che l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Nella storia dei Povar Lucc se ne sono visti di tutti i colori: microfoni impazziti, oggetti persi, porte rotte, entrate sbagliate, battute dimenticate. Per la stagione teatrale 2008-09 abbiamo portato in scena A spus me nonna di Alfredo Pitteri (il titolo originale, in dialetto ferrarese, […]

“Risus abundat in ore stultorum”

Qui di seguito trovate il video di Michele e Andrea che interrompono le prove sbellicandosi dalle risate (con questa motivazione: “Ma ti fà mia l’interessà”, che significa, in due parole, “Fatti gli affaracci tuoi”). Mariagrazia, la regista, li riprende urlando (in dialetto pianellese diremmo “ag vusa adré”, letteralmente “gli urla dietro”), senza sortire praticamente nessun effetto, […]

Dietro ai Povar Lucc

Preparare una commedia dialettale non è un’impresa facile. Bisogna cercare il copione e gli attori, assegnare le parti, studiare le battute e i movimenti. Per quanto riguarda il primo punto, siamo abbastanza fortunati, potendo attingere a parecchio materiale proveniente da autori del piacentino o anche adattato dall’italiano o da altri dialetti. La nostra prossima commedia […]